iPad e l’insonnia

iPadvsKindle

Dormo poco e male. Lo so, ne sono consapevole e spesso ho concluso che la mia vita davanti al PC potesse esserne la causa. C’è chi fuma, chi beve e chi consuma litri di caffè. Io uso il mio computer, per tanto tempo, spesso consecutivo.

All’uscita di iPad come e-book reader, il mio scetticismo nei confronti di questi dispositivi era aumentato: se sto davanti al monitor anche quando leggo i libri, altro che insonnia…

Oggi alcuni studiosi hanno scoperto che è proprio così: gli schermi LCD provocano insonnia, in particolare se utilizzati prima di addormentarsi. Questo, in soldoni, si traduce in occhi sbarrati e pensieri continui per tutte quelle persone che, proprio per addormentarsi, leggono un libro… sull’iPad!

Meglio Kindle, quindi. Il reader rivale made in Amazon utilizza infatti l’inchiostro elettronico, che all’apparenza sembra un cristallo liquido, ma che in realtà non ha bisogno di retroilluminazione e quindi favorisce un fisiologico sonno se utilizzato prima di coricarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.