Guarda le mie foto

Login Messenger

Tra le truffe più frequenti che ci sono su internet, un caso particolare riguarda gli utenti di programmi di chat come Microsoft Messenger. Proprio per questi ultimi, infatti, è studiata la pseudo truffa della (probabilmente) inesistente TST Management Inc.

Il meccanismo funziona in modo molto semplice. Viene inviato un messaggio al malcapitato utente del tipo: “Per vedere le mie foto clicca qui”, dove “mie” si riferisce sempre a una persona maledettamente fidata, ovviamente ignara di tutto ciò (capirete tra poco come questo sia possibile). Cliccando “qui” si accede a una pagina dove viene richiesto il login e la password di Messenger, per poter accedere alle famigerate fotografie. In un batter d’occhio vi troverete davanti un’allettante proposta di abbonamento alla nota rivista Playboy. Delle fotografie, nessuna traccia.

A questo punto accadono varie cose:

  • Il sito web, avendovi richiesto le credenziali di Messenger, può usarle a proprio piacimento per invitare tutti i vostri contatti con messaggi del tipo: “Per vedere le mie foto clicca qui”. Ecco svelato il mistero dell’innocente messaggio del vostro migliore amico. E poi dicono che le catene di Sant’Antonio non funzionano.
  • La pagina di abbonamento a Playboy non è un falso; semplicemente il sito che vi ci ha portato prende una percentuale sugli abbonamenti sottoscritti. Anche in questo caso Playboy non c’entra, in quanto le operazioni di affiliazione sono del tutto automatiche, quindi la nota rivista potrebbe essere ignara di quello che le sta accadendo.
  • Nella pagina del login c’è un preciso contratto con la fantomatica TST Management Inc secondo cui chi inserisce i propri dati accetta che questa azienda pubblicizzi il servizio ai contatti del vostro Messenger. In parole povere tutto l’iter è in realtà perfettamente legale forse anche perché la sede dell’azienda è a Panama, dove le leggi a riguardo sono sicuramente meno severe.

State quindi attenti da tutti i link che trovate nei messaggi dei vostri contatti. E – consiglio spassionato – diffidate di chi vi invita a guardare le proprie fotografie…

La soluzione, anche dopo aver fatto il danno, è comunque semplice: cambiare la password del proprio account Messenger, e non dirla più a nessuno.

One thought on “Guarda le mie foto

  1. oh….mi sento…tanto tanto stupida!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.