Touch? No, Swype!

swype0

Quando si scrivevano gli SMS usando le letterine disegnate sui tasti, di certo nessuno poteva pensare che con i 12 tasti del cellulare si sarebbero potute oltrepassare le frontiere del tocco multiplo su un tasto per poter fare la terza lettera. E invece ci siamo sbagliati, e il T9 ce l’ha dimostrato.

Ora, nell’epoca dei touch screen in cui ormai sia l’uno che l’altro metodo stanno diventando obsoleti, nessuno potrebbe immaginare qualcosa di più comodo rispetto alla tastiera a schermo cui Apple prima e tutti gli altri dopo ci hanno abituati.

Invece ecco spuntare Swype, un nuovo brevetto americano che prevede, come dice il nome, una strisciata per scrivere una parola. Secondo le statistiche (loro), dopo un po’ di allenamento si raggiungono 40 parole al minuto, pur sempre sotto alla tastiera tradizionale, ma molto meglio dei touchscreen attuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.