Il leone si è addormentato

Lion

Come ogni Mac addicted che si rispetti, appena è uscita la nuova versione del sistema operativo Apple non ho saputo resistere e l’ho comprato-scaricato-installato.

Tuttavia, come ogni Mac addicted razionalmente sa, ogni volta che esce un nuovo prodotto Apple bisogna sempre stare attenti agli inevitabili problemi che purtroppo esistono e regolarmente vengono scoperti solo successivamente al rilascio.

Nel mio caso mi sono scontrato con tre di questi, di cui due già felicemente risolti.

  • Nel tentativo di creare un network wireless con l’apposita opzione “Crea network” mi viene restituito un fantomatico “Errore di connessione”. Soluzione semplice ed efficace: da questa versione l’ESSID della rete creata non può contenere spazi, ma deve avere un nome informaticamente sensato.
  • Le presentazioni di Keynote non funzionano più a schermo intero con la scheda video “figa” (mentre paradossalmente funzionano con quella integrata). Soluzione: aggiornare iWork alla versione 9.1 tramite l’Aggiornamento Software di Mac OS X.
  • Disk Utility non riconosce più i CD e DVD riscrivibili. Pur leggendoli regolarmente, non riesce più a cancellarli. La relativa opzione “Inizializza” è infatti vuota e nelle informazioni viene visualizzato “Sola lettura”. Questo problema, pur non avendo allo stato attuale delle mie conoscenze una soluzione efficace, può essere aggirato tramite l’utilizzo di un software di terze parti, come Roxio Toast.

Detto questo, Lion è davvero un ottimo sistema. Forse, però, sarebbe stato meglio aspettare qualche giorno per aggiornare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.