Il patrimonio artistico italiano

pavia

Il crollo della Scuola dei Gladiatori di Pompei non stupisce. In un momento storico per il nostro paese in cui la crisi falcidia migliaia di posti di lavoro e il Governo pensa solo a salvare il premier dai processi, è ovvio che il primo punto dove i fondi vengono tagliati è la cultura. In particolare quella dei restauri delle opere esistenti. L’Italia è una delle nazioni del mondo che, paradossalmente, possiede più patrimonio artistico di qualunque altra ma investe una quantità infima di risorse economiche per tutelarne la conservazione.

Un problema, però, non esiste finché non viene giù qualche pezzo di Pompei 0 finché qualcuno non ne parla seriamente. Se la natura pensa al primo punto senza troppi problemi, il Giornale di Socrate al Caffè, insieme con Studium Artis e con il Comune di Pavia, si occupa del secondo, ovvero parlarne.

In calce allego l’invito di Sisto Capra, direttore responsabile del Giornale di Socrate al Caffè, per un incontro che vuole trattare proprio l’aspetto della conservazione del patrimonio artistico che fa dell’Italia la meta turistica più ambita del pianeta.

Cari amici,
la tutela del patrimonio d’arte è diventato uno dei temi decisivi in un Paese come l’Italia, che è la culla dei tesori artistici, e in una città come Pavia che è tra i gioielli dell’arte e della cultura. È gradito rivolgervi l’invito a partecipare al convegno “Il patrimonio artistico: tutela e valorizzazione”, organizzato dal “Giornale di Socrate al Caffè” e da Studium Artis, con il patrocinio del Comune di Pavia, che si svolgerà presso la sala conferenza Broletto (ingresso da piazza Cavagneria) giovedì 11 novembre alle ore 16,30.

Interverranno:
Domenico Sedini, amministratore delegato della società Studium Artis, specializata nella tutela del patrimonio d’arte;
Gianmarco Centinaio, assessore alla cultura del Comune di Pavia;
Giorgio Forni, assessore alla cultura del Comune di Vigevano;
Susanna Zatti, direttore dei Musei Civici di Pavia;
Gianluca Poldi, fisico ed esperto di diagnostica delle opere d’arte, Università di Bergamo;
Alfonso De Nicola, titolare di “Mondo Assicurativo” di Pavia

Moderatore: Sisto Capra, direttore responsabile de “Il giornale di Socrate al caffè”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.