Se una donna mi fa una critica,io l’accetto!

Accetta
Come non utilizzare una citazione di Riccardo Cassini in casi come questi? Banale, vero? Forse non tanto banale quanto inviare una mail di disgusto a una persona (con cui, diciamo, non si hanno ottimi rapporti) per un lavoro che ha appena finito. Altrettanto banale!

Qualche giorno fa ho ricevuto una mail di critica costruttiva da parte di Alice Fiorentino, studentessa di lettere, membro di spicco del Coordinamento per il diritto allo studio – UDU, il gruppo studentesco dell’Università di Pavia che rappresenta gli ideali di sinistra. Ho scritto il nome dell’associazione per esteso perché lorocitengonoparecchio. Pochi mesi dopo aver partecipato attivamente ad un rogo liberatorio del giornale Inchiostro (della cui redazione faccio parte), la sudetta studentessa ha comunicato al sottoscritto, non in qualità di redattore, bensì in qualità di webmaster della Facoltà di Lettere e Filosofia, le sue impressioni sulla nuova veste grafica del sito:

DA STUDENTE: ogni volta che apro il sito della nostra facoltà mi prende un attacco di claustrofobia nonchè di panico… che fare?

Una buona risposta potrebbe essere: trovarsi uno psichiatra, meglio se bravo; oppure convincersi che certi problemi psicologici possono venire superati con la sola forza di volontà.

Ma per quest’ultima cura è necessario voler guarire…

3 thoughts on “Se una donna mi fa una critica,io l’accetto!

  1. Due sole cose da dire:
    1) Se ad aprire il sito della sua facolta` le viene un attacco di claustrofobia e non sa cosa fare, ad aprire il sito dell’universita` invece che le succede? Le crescono dei bubboni verdi in faccia ed esplode? Oppure semplicemente sceglie il suicidio?

    2) La conosciamo, e sappiamo come la pensa. I propri interessi prima di tutto. Le regole di buona convivenza, la morale, e la legalita` (pensando anche ai trascorsi), dopo.

    Benvenuti al “comunismo” del XXI secolo.

  2. Il nuovo sito dell’università di pavia fa schifoooooooooooo!!!
    Rivoglio la vecchia impostazione, moderna e chiara, non questa marrone, oscura e con un senso di vecchio da vomito…
    bleeeeeeeee… mi spiace “de gustibus”… ma un sandaggino era meglio farlo prima di cambiare la nostra bellissima homepage…!

  3. Alice Fiorentino

    Mi dispiace risponedere con molto ritardo, ma chi mi conosce sul serio sà che la navigazione su internet è l’ultimo dei miei hobbies. Vorrei rispondere molto berevemente che i veri segnali per andare da uno psichiatra potrebbero essere mancanza di autocritica e autoironia correlati da una buona dose di narcisismo (bella la foto)!Come diceva quello da vicino nessuno è normale, qualcuno un pò meno!
    buona estate a tutti con un anno di ritardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.