Referendum

A votare ci si va, sempre e comunque. Detto questo, ecco una traduzione dei quattro quesiti, rubato a quel flusso di coscienza che è Facebook (e in particolare a Marilù, che ringrazio).

– Vuoi che un ladro vada in galera anche se è il Presidente del Consiglio? (SI)
– Vuoi che l’unico posto dove stipare una barra di uranio impoverito sia il culo di chi vuole il nucleare? (SI)
– Vuoi continuare a farti il bidet senza dover usare il Telepass? (SI)
– Vuoi innaffiare le tue piante senza usare Uliveto e Rocchetta? (SI)

Buon weekend!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.