Casa Ikea

100_0005.JPG

Ieri sera finalmente ho deciso di montare (con l’aiuto di Alberto il Magnifico) le ante dell’armadio Ikea che ho acquistato tempo addietro, diciamo ai primi di settembre. Il risultato è notevole, il che non mi stupisce visto che le sole ante scorrevoli incidono sul prezzo complessivo dell’armadio per più della metà.

Tutto finito, ora? Certo che no. Mancano ancora le maniglie dei pensili della cucina e vari bordini sparsi per la suddetta: sotto i pensili, sopra il bancone, a terra sotto gli scaffali bassi. Il tempo farà il suo dovere.

Nelle foto allegate, nell’ordine: la cucina, la mia cameretta, il set proiettore + Nintendo Wii (qualcuno penserà che non c’entra nulla, ma sulla sinistra si scorge la scrivania Ikea del mio coinquilino Marzu), la libreria del Magnifico, gli scaffali del corridoio, il tavolo della cucina. Forse Ikea vince addirittura su Apple quanto a rappresentanza in questa casa.

Una menzione merita il mobile del corridoio, dove si trova (in primo piano nella foto) la centralina informatica di tutta la casa: server, router, Airport Extreme, telefono Voip, stampante condivisa, gruppo di continuità che tiene acceso il tutto anche in caso di Terza Guerra Mondiale. Spero che l’Enel tardi il più possibile l’invio della bolletta…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.